Pubblicazioni

2016

BURKINA FASO - LOTTE, RIVOLTE E RESISTENZA DEL POPOLO DEGLI UOMINI INTEGRI - Marco Bello - Enrico Casale

Nessun Paese africano può raccontare l’insurrezione e l’orgoglio meglio del Burkina Faso. In un continente in cui molti presidenti si credono in carica “a vita”, i burkinabè hanno insegnato che è possibile prendere in mano il proprio futuro, anche se si è un popolo di giovani – il 59,1 per cento ha meno di 20 anni – e per 27 anni ha comandato il regime di uno solo, Blaise Compaoré. Che il popolo ha cacciato all’alba del 30 ottobre 2014, giorno in cui i parlamentari avrebbero votato la modifica costituzionale per permettere a Compaoré di ricandidarsi ancora come presidente. La folla inferocita ha invaso la sede dell’Assemblea nazionale e ha appiccato il fuoco. I burkinabè hanno detto no all’ennesimo sopruso. Il presidente è fuggito aiutato dalla Francia. E neppure il tentativo di colpo di stato del 16 settembre 2015 ha avuto successo.

Ma la rivolta diventerà rivoluzione? Potremo davvero parlare di un’altra “rivoluzione africana”?

Questo libro ci racconta l’insurrezione, i retroscena, i perché della sua evoluzione e in quale contesto africano si è verificata.

“Un popolo, quello del Paese degli uomini integri, con cui scambiare e imparare: a resistere, a gestire con creatività e innovazione il mondo reale, a trovare soluzioni adeguate pur dovendo fare i conti con risorse economiche spesso scarse, a contare sulla forza delle proprie braccia e delle idee e sulla fiducia delle persone”. (Gianfranco Cattai)

“Il Burkina Faso post-insurrezionale resta vigile. C’è un popolo in piedi che non si lascerà raccontare storie dai nuovi governanti”. (Angèle Bassolé)

Con il patrocinio di Amici del Burkina, Coop2P, CISV e ProgettoMondo Mlal.

Scarica qui la scheda del libro.

Per acquistarlo: 14,00 € (escluse spese di spedizione) - promozione@cisvto.org - tel. 011 8993823
                         sconto 10% per ordini superiori a 3 copie

GLI ALTERNATIVE FOOD NETWORKS (AFN) COME PROMOTORI DI CITTADINANZA ATTIVA E TRASFORMAZIONE DEL TERRITORIO. I casi di Piemonte e Catalunya: un confronto tra esperienze di due diversi territori europei. - 2014 - Davide Giachino
 
Con l’espressione anglosassone alternative food networks (AFN) si fa riferimento a quella varietà di pratiche accomunate dall’obiettivo di proporre un nuovo rapporto tra prodotto, consumatore e produttore in risposta alla sempre più marcata separazione tra luoghi, tempi e modi di produzione e consumo che caratterizza il mainstream della filiera del cibo contemporanea.  
 
In questa seconda ricerca Davide Giachino, autore della ricerca e collaboratore di CISV, mette in evidenza quanto i mercati contadini, la vendita diretta, le community supported agriculture, i gruppi di acquisto solidale, le reti informali di contadini, siano tutti esempi di esperienze innovative che sperimentano nuovi rapporti e nuove relazioni all’interno di un territorio e, come tali, si sviluppano e definiscono in base alle caratteristiche specifiche del territorio stesso. In questa pubblicazione l'autore approfondisce i casi di Piemonte e Catalunya, regioni molto attive e forensi di buone pratiche.
 
Per leggere e scaricare la pubblicazione clicca qui.
PERCORSI DI EDUCAZIONE E FORMAZIONE SUI TEMI DELLA SOVRANITÀ ALIMENTARE per ristabilire il rapporto tra essere umano, cibo e ambiente. - 2012 - Davide Giachino
 
Per Sovranità alimentare si intende il diritto dei popoli a definire le proprie politiche e strategie sostenibili di produzione, distribuzione e consumo di alimenti. Un diritto che è stato riconosciuto, negli ultimi anni, come reale possibilità per garantire qualità del cibo e sostenibilità ambientale della produzione agricola anche in Europa.
 
Ma quali esperienze ne esprimono concretamente il potenziale educativo?
 
Davide Giachino, autore della ricerca e collaboratore di CISV, percorre le proposte dei movimenti contadini dell’America Latina, alcuni progetti di cooperazione internazionale che appoggiano organizzazioni agricole di base, ma anche le campagne di sensibilizzazione di alcune associazioni, le reti di volontariato in fattorie biologiche, i Gruppi di acquisto solidale (GAS), l’organizzazione di eventi di accoglienza da parte di aziende agricole, la tessitura di reti di aziende biologiche, gli orti urbani, alla ricerca di legami e connessioni tra saperi, conoscenze e competenze sulla Sovranità Alimentare.
 
Per leggere e scaricare la pubblicazione clicca qui.
 
FINALMENTE IL FIUME - Eugenio Campus

Scappare, fuggire lontano, fino in Senegal: la paura della morte, che spinge Pietro a nascondersi in una terra tanto distante quanto diversa dal suo mondo, è il pretesto per allontanarsi dalla propria vita e cominciare un nuovo percorso con una maggiore consapevolezza. Ma fino a quando o fino a dove si può fuggire? Possono il cambiamento e la distanza cancellare i ricordi e ridare serenità?
“Finalmente il fiume” è un romanzo che racconta le vicissitudini di un uomo che scopre in Africa la ricchezza immateriale di un altro modo di vivere, nettamente contrapposto alle incongruenze e alla superficialità del suo, che lo porta a riflettere sulla banalità delle consuetudini e su quali siano i valori dell’esistenza.
Ma è anche un romanzo che ruota intorno a un incidente all’interno di un poligono dove si simula la guerra, che mette in discussione la più recente forma di intervento militare all’estero per stimolare una riflessione e interrogare le nostre coscienze.

Eugenio Campus è nato e vive in Sardegna. Questo è il suo terzo romanzo dopo Anima mediterranea e Il pettine senza denti. Con i suoi libri sostiene i progetti di sviluppo CISV donando una parte del prezzo di copertina all’associazione (14,00 €).

Per info e ordini: Ufficio Promozione CISV 0118993823 e promozione@cisvto.org

2014

MIGRAZIONI E CITTADINANZA MONDIALE A SCUOLA - AA. VV.

Testi a cura di: Giordano Golinelli, Samanta Musarò, Silvia Cardascia, Piera Gioda, Chiara Cattai, Donata Columbro, Ilaria Cicione, Alessia Rosa.

Questo libro è una pubblicazione realizzata nell'ambito del progetto "Parlez-vous Global? Eduquer au développement entre migration et citoyenneté mondial". Il progetto nasce da una esperienza pluriennale condotta nelle scuole secondarie in Italia dalle ong CISV, ACRA-CCS, COSPE, COOPI e dall'associazione Stretta di mano, a partire dal 2008 con l'iniziativa "Fondazioni4Africa-Senegal", condivisa oggi con partner europei in Francia, Austria, Romania e con una rete di scuole del Senegal, Burkina Faso e Benin. La necessità di educare a una cittadinanza mondiale o globale è raccomandata dal Consiglio d'Europa, dal Parlamento dell'Unione Europea e da tutti gli stati membri ed è stata accolta in varie normative scolastiche. L'intento di questo manuale va esattamente in questo senso, cercando di affrontare la sfida chiamata da molti autori della società civile europea "Educare alla cittadinanza mondiale o globale", donando a chi lo legge consapevolezza e capacità critica in merito a cittadinanza e migrazione.

I documenti del progetto "Parlez-vous global?" sono consultabili su: www.parlezvousglobal.org

Da diversi anni ormai la scuola si trova di fronte al difficile compito di ripensare se stessa e il suo compito nella società, di fronte ai rapidi processi di trasformazione del mondo attuale. In particolare essa cerca una sua "via inteculturale" di risposta sia ai processi migratori che investono i vari Paesi, sia ai bisogni di rigenerazione culturale della sua intera vita.

Affrontare a scuola i problemi delle migrazioni non significa sottrarre tempo al "programma", ma sviluppare strumenti concettuali e metodologici di molte discipline, in particolare la geografia, la storia, la statistica, l'economia, il diritto, la filosofia, la letteratura, cogliendo anche la sinergia tra le discipline.

Imparare a imparare e elaborare progetti; comunicare, collaborare e partecipare, agire in modo autonomo e responsabile; risolvere problemi, individuare collegamenti e relazioni, acquisire e interpretare l'informazione sono gli obiettivi indispensabili di qualunque percorso didattico.

Info: segreteria@cisvto.org

2013

COME UN ALBERO - Teresella Parvopassu, Rosina Rondelli

Un viaggio lungo le tante espressioni - spirituali, poetiche, mitologiche, artistiche…- che gli alberi hanno suscitato nell’umanità fin dai tempi più remoti, configurandosi come ‘beni comuni’ a tutti i popoli, le culture e le religioni. Il testo, curato da Teresella Parvopassu e Rosina Rondelli, è realizzato dall’associazione torinese Triciclo che promuove stili di vita sostenibili attraverso la riduzione dei rifiuti, il riuso, il riciclo, il risparmio idrico ed energetico, proponendo consumi più responsabili dal punto di vista ambientale e sociale.

Il libro assume una valenza importante «soprattutto per noi occidentali, che abbiamo bisogno di ricostruire nell’intimo la consapevolezza di appartenere alla Madre Terra, dopo che per troppo tempo l’abbiamo considerata un mondo esterno a noi, da utilizzare e sfruttare a nostro uso e consumo» spiega nella Premessa Rosina Rondelli, presidente e co-fondatrice di Triciclo, «in questa “conversione” le varie tradizioni religiose ci possono essere di grande stimolo e aiuto». Nella parte finale il libro presenta una filmografia, videografia e sitografia relative agli alberi e, più in generale, alle tematiche di tipo ecologico. I proventi del libro vanno a sostenere i progetti CISV di lotta alla desertificazione in Burkina Faso.

Per info: promozione@cisvto.org

L'ECONOMIA GIOCATA - Matteo Morazzi, Antonella Valer

COPIE ESAURITE

"L'economia giocata, giochi di simulazione per percorsi educativi verso una società sostenibile" (253 pagg) contiene sedici giochi di simluazione nati dall'esperienza di centinaia di incontri e percorsi formativi svolti in giro per l'Italia sul consumo critico, le regole della globalizzazione, la finanza etica e l'educazione alla sostenibilità. I giochi svelano i meccanismi economici che impoveriscono la stragrande maggioranza dell'umanità e allo stesso tempo propongono in modo semplice e creativo le pratiche dei nuovi stili di vita.

Per info: promozione@cisvto.org

L'AFRICA PUÒ NUTRIRE SE STESSA - Piera Gioda, Paolo Orecchia

Il gioco di ruolo L'AFRICA PUÒ NUTRIRE SE STESSA, ideato e sperimentato da operatori di Educazione allo Sviluppo della CISV in varie classi di scuola superiore e in seminari con studenti universitari, si presenta come un  nuovo strumento didattico per approfondire le conoscenze su politiche agro-alimentari e sovranità alimentare.

Nella simulazione del gioco, contadini, organizzazioni di produttori, esperti e decisori politici affrontano una questione controversa: quale modello di agricoltura può permettere all'Africa di nutrire se stessa?

Questa pubblicazione (93 pagg), rivolta al mondo della scuola, nasce all'interno di "Europafrica, terre contadine: per un'agricoltura solidale e sostenibile nel Nord come nel Sud del mondo".

Per info: promozione@cisvto.org

VORREI SAPERE....VORREI ESSERE... - Maria Omodeo

"Vorrei Sapere...Vorrei Essere...Italia e Africa insieme per il diritto globale all'istruzione" è un breve manuale di linee guida sulle esperienze di scambio fra scuole del mondo, incentrato su un tema molto caro a CISV: l'istruzione è un diritto. Ovunque!

Attività di educazione allo sviluppo, con scambio di materiale didattico in un'ottica di reciproca conoscenza, si sono svolte in scuole in Italia, in Burkina Faso, Senegal e Swatziland con l'obiettivo comune di lavorare con le classi sul tema del diritto all'istruzione. A seconda del tipo di scuola, delle competenze di base e delle richieste avanzate, sono stati avviati laboratori che hanno visto la produzione di disegni, foto, lettere, piccoli video da parte degli alunni, per giungere alla produzione comune di alcuni materiali, quali ad esempio piccoli libri illustrati di fiabe italiane e africane in più lingue.

Il fascicolo (32 pagg) descrive il progetto, le attività, la ricerca, l'approccio educativo; è stato promosso da CISV e COPSE e realizzato da con il contributo del Ministero degli Affari Esteri.

Per info: promozione@cisvto.org

JEUNES REPORTERS MIGR@NTS - i giovani raccontano le migrazioni

Jeunes Reporters Migrants nasce dall'esigenza di combattere gli sterotipi sul fenomeno migratorio, che producono disinformazione e razzismo da una parte, illusioni e visioni irrealistiche dei paesi di approdo dall'altra. Il progetto fa leva sulle potenzialità educative ed innovative del citizen journalism: "con JRM abbiamo vissuto la notizia" - dice Imad, giovane giornalista.

Più di 100 giovani africani ed europei, formati alle tecniche del giornalismo partecipativo e all'utilizzo dei mezzi di comunicazione multimediale 2.0, hanno approfondito il tema delle migrazioni sul proprio territorio per riferire in seguito ai partecipanti degli altri paesi e confrontarsi nel quadro di uno scambio internazionale.

Torino (Italia), Parigi (Francia), Louga (Senegal), Ouahigouya (Burkina Faso) sono state le città coinvolte, i reportage dei ragazzi resteranno patrimonio di un'esperienza unica di condivisione e scambio culturale.

Contenuti del DVD:
- video "JRM - Jeunes Reporters Migrants"
- alcuni video reportage di citizen journalism, realizzati da giovani reporter migranti

 

Per saperne di più, leggi l'edizione dedicata di Volontari per lo Sviluppo

Per info: promozione@cisvto.org
 

 

2012

KIT DIDATTICO per scuole secondarie “SE NON LA PIANTI… FINISCE!”

Far conoscere ai giovani delle scuole secondarie di 1° e 2° grado il valore ambientale, sociale ed economico delle foreste e i modi concreti per tutelarle a partire dalle proprie scelte quotidiane. E’ l’obiettivo del nuovo kit didattico “Se non la pianti… finisce!” realizzato da CISV: 1 manuale + 1 dvd disponibili in 5 lingue (italiano, inglese, rumeno, polacco, spagnolo) con una parte teorica - che chiarisce cosa sono e a cosa servono le foreste, come sono distribuite sul pianeta e quali sono i principali problemi che le colpiscono - e una “cassetta degli attrezzi” con proposte di laboratori, giochi e attività pratiche da realizzare in classe. La pubblicazione include una raccolta di fotografie e video-documentari realizzati in Brasile, Burkina Faso, Camerun e Cile, più una selezione di fonti multimediali (web site e audiovisivi) per fornire ulteriori spunti di ricerca e approfondimento. Non manca infine un “decalogo di buone pratiche” per la gestione sostenibile delle foreste.

«L’impoverimento ecologico causato dalla deforestazione ci riguarda tutti, perciò è importante insegnare ai ragazzi cosa fare, a partire dal loro quotidiano, per arginare il fenomeno» spiega il curatore del kit Giordano Golinelli, esperto di Educazione allo sviluppo e Comunicazione sociale. Oggi infatti le foreste scompaiono al ritmo di 13 milioni di ettari l’anno, un’area grande quanto la Grecia: ritmo insostenibile per l’equilibrio del pianeta. E l’Italia è il primo importatore europeo di legname. Come fa notare Golinelli, «attraverso l’ausilio di attività di laboratorio e audiovisivi, il kit favorisce una presa di coscienza più forte, che va oltre il mero nozionismo per far leva sull’intelligenza e le emozioni degli studenti».

Il kit è realizzato nell’ambito del progetto Educating to sustainable and responsible management of the forests in the world promosso dall’Unione Europea per fronteggiare l’emergenza-foreste, e realizzato in Italia dalle ong COSPE, CISV e GVC insieme ad associazioni ambientaliste di Spagna, Polonia, Romania, Malta. Il progetto prevede l’attivazione di un network internazionale (enti, associazioni, parchi, scuole ecc.) per la tutela forestale, corsi residenziali, laboratori e una mostra itinerante.
 

Per richiedere il kit:
Roberto Varone - Coordinatore CISV Progetto Foreste Ue 011/2243813, r.varone@cisvto.org
http://www.forestintheworld.org

Iniziativa realizzata nell’ambito del progetto finanziato dall’Unione Europea Educating to sustainable and responsible management of the forests in the world (DCI-NSAED/2010/239-520) promosso da COSPE in collaborazione con CISV e GVC (Italia), Kopin (Malta), Alma-Ro Association, Terra Mileniul III Foundation, Rhododendron Association (Romania), Acsur-Las Segovias (Spagna), Polish Green Network (Polonia). I contenuti di questa comunicazione rientrano sotto la sola responsabilità dei promotori e non rispecchiano necessariamente il punto di vista dell’Ue.

 

CON I PIEDI PER TERRA - Capocchini, Perotti

I contadini oggi resistono all'urbanizzazione, all'omologazione, allo sfruttamento indiscriminato dettato dalle regole delle multinazionali della produzione e le organizzazioni contadine, in rete e a livello mondiale, costruiscono modelli di vita e di produzione più equi e sostenibili promuovendo democrazia e diritti per tutti. Perchè continuano ad esistere e resistere?

 

Per chi è interessato ad approfondire la tematica delle organizzazioni contadine nei progetti di cooperazione allo sviluppo, CISV consiglia il libro CON I PIEDI PER TERRA, di cui è co-autore Federico Perotti, Responsabile dei progetti CISV. Il libro può essere ordinato scrivendo a segreteria@cisvto.org

2011

MIGRANTI E CO-SVILUPPO IN SENEGAL - Andrea Bessone - Simona Guida

Il migrante in quanto agente dello sviluppo del Paese d’origine è la considerazione di fatto da cui si snoda questa ricerca, condotta da CISV e FONGS, per fornire e raccontare strumenti di orientamento per iniziative di cooperazione.

Le due associazioni - una italiana e una senegalese - si impegnano in una riflessione sul ruolo dei migranti, tanto al Nordo quanto al Sud del mondo, consapevoli del fatto che, per rispondere alle diverse sfide dello sviluppo, è necessario implicare i migranti nelle  strategie e nelle azioni verso il Paese d’origine e renderli protagonisti attivi nella società del Paese di destinazione.
   
La pubblicazione è realizzata grazie al contributo di:

- Unione Europea attraverso l'iniziativa congiunta della Commissione Europa e delle Nazioni Unite per la Migrazione e lo Sviluppo nell'ambito del progetto SPES: Senegal, Piemonte e Sardegna, migrazione e co-sviluppo, promosso da CISV, Arcoiris, Asescaw e FONGS
- Regione Piemonte nell'ambito del progetto Piemonte-Senegal: immigrazione e co-sviluppo, inizitiva a regia regionale, promossa dal programma di sicurezza alimentare e lotta alla povertà in Sahel e Africa Occidentale

 

HAITI L'INNOCENZA VIOLATA. Chi sta rubando il futuro del paese? - Marco Bello - Alessandro Demarchi

Bois Caiman, 22 agosto 1791: il sacerdote vudù Boukman lancia la rivolta degli schiavi, che porta alla nascita del primo Paese “nero” indipendente del mondo.

Port-au-Prince, 12 gennaio 2010: in 35 secondi un terremoto devasta Haiti. Sbarcano 20.000 marines.

Oggi la comunità internazionale, Stati Uniti in testa, con la “scusa” della ricostruzione sta mettendo il futuro del Paese sotto tutela, rubandogli di fatto l'indipendenza. E il popolo haitiano rischia, ancora una volta, di restare escluso dai piani per il proprio sviluppo.

“Questo libro ci porta in mezzo agli haitiani, ad ascoltare la loro voce, le loro visioni sulla ricostruzione o rifondazione del Paese e della società. Le forze vive della nazione chiedono di partecipare alla definizione del futuro, ma questo diritto viene loro sottratto dai grandi della terra grazie alla complicità del governo haitiano. Ascoltare queste voci ci porterà a creare un legame di solidarietà con questo popolo, per andare oltre la carità”. (Maurizio Chierici)

“Tutto quello che si fa intorno alla ricostruzione porterà a nuove forme di dominazione esterna, di colonizzazione, a una penetrazione delle multinazionali nei settori strategici. Il meccanismo che è stato creato è dominato chiaramente dai rappresentanti delle istituzioni finanziarie internazionali, in particolare dalla Banca Mondiale, che ha il controllo delle risorse”. (Camille Chalmers)

Con il patrocinio di CISV - Comunità impegno servizio volontariato, Haititalia - Associazione Haitiani in Italia, ProgettoMondo Mlal, Associazione per i popoli minacciati.

Il ricavato dalla vendita del libro andrà a sostenere i progetti di sviluppo ad Haiti.

Per acquisti rivolgersi a:
CISV: 0118993823 - promozione@cisvto.org - a.demarchi@cisvto.org

MARCO BELLO
Giornalista e fotografo, dal 1992 percorre America Latina e Africa. Arrivato ad Haiti per la prima volta nel 1995, vi ha poi vissuto e ha lavorato al settimanale in lingua creola Libète, legato ai movimenti sociali. Nel 1999, con Paolo Moiola, ha vinto il premio giornalistico Lorenzo Natali della Commissione europea su democrazia e diritti umani, con un servizio su Haiti. Specializzato in questioni afro-africane si occupa di cooperazione internazionale con la Ong Cisv ed è redattore al mensile Missioni Consolata.

ALESSANDRO DEMARCHI
Dopo una prima esperienza in Bolivia è approdato ad Haiti nel 1991. Vi ha poi lavorato come insegnante volontario tra il 1993 e il 1996. Si specializza in lingua e cultura creola. Con la moglie haitiana si divide tra Torino e Port-de-Paix. Dal 2001 fa parte dello staff della ong CISV.

UN ABBRACCIO CIRCOLARE: racconti dall'Africa - Carlo G. Lucidi

[…] Carlo era un uomo che aveva degli ideali, una cosa bellissima. Pensava davvero che un mondo migliore è possibile e lavorava per questo. Aveva fatto il salto verso l'assoluto, e si era messo al servizio degli altri, totalmente, anima e corpo. Viveva in situazioni scomode e difficili, spesso era solo, e allora scriveva. Lunghe lettere e mail agli amici, in cui raccontava le storie del sud del mondo e rifletteva sul lavoro che stava facendo e sulla cooperazione.

[…] Credo che abbia lasciato un documento importante per tutti coloro che fanno cooperazione e per quelli che sognano di dedicarsi agli altri. Nei suoi scritti c è il racconto di una esperienza sul campo lunga e concreta, che indica i percorsi che funzionano, in grado davvero di favorire l'autosviluppo delle comunità, e ci sono critiche ai progetti che non portano da nessuna parte e ai risvolti,a volte poco coerenti, della grande macchina degli aiuti umanitari. Più di tutto c'è l affresco straordinario di un’intera umanità e il ritratto di un uomo che ci dimostra, con la sua vita, che ogni gesto d’amore nei confronti del prossimo può davvero cambiare questo mondo e renderlo migliore.
(Sveva Sagramola)

Il ricavato dalla vendita sarà devoluto al progetto CISV In Burundi paese al quale Carlo era molto legato.
In Burundi CISV è presente accanto alla popolazione affinché si riappropri della terra, abbandonata negli anni di guerra, appoggiando la costituzione di cooperative agricole per migliorare il rendimento dei terreni, la commercializzazione e la produzione di riso e ortaggi a partire soprattutto dalle opere di irrigazione e dalla gestione dell’acqua, risorsa presente nel paese ma non sfruttata adeguatamente.

Per acquisti rivolgersi a:
CISV: 0118993823 - promozione@cisvto.org   

L'autore

Carlo G. Lucidi (1945-2006) vive fino a 14 anni in Africa a seguito del padre geometra che, nell allora colonia somala, ricercava le sorgenti dei fiumi. Rientrato in Italia, il suo spirito libero lo spinge a lavorare nel turismo viaggiando instancabilmente. Nel 1998 la svolta: a seguito di una crisi personale e spinto da un profondo senso di giustizia lascia tutto e va volontario nei Balcani del dopoguerra. Poi l'approdo in Benin e in Burundi con la Ong CISV. Di quel periodo ci resta questa raccolta di lettere ironiche, scanzonate, ma anche crude e disincantate: uno specchio dell'Africa raccontato come luogo dell'anima.

Turismondo + KIT TReS - Alessandro Berruti - Elisa Delvecchio

Turismondo esplora il dietro le quinte del fenomeno turistico e propone un’analisi inedita del suo presente e del suo futuro. Nella prima parte del volume sono esposte le complesse problematiche generate dalla globalizzazione del turismo di massa, mentre nella seconda parte si offre un quadro aggiornato di possibili alternative.
La terza parte presenta i risultati di un’indagine inedita sul ruolo delle organizzazioni non governative (ong) e del turismo responsabile nei progetti di cooperazione allo sviluppo. Infine la quarta parte ospita un saggio sulla comunicazione umanitaria curato da Pierluigi Musarò dell’Università di Bologna.
    

“In questo libro non si parla solo di turismo, ma della scrittura di un nuovo capitolo nella costruzione di rapporti economici mondiali basati sull’equità”
Alfredo Somoza

 

Il Kit “TReS” contiene:
- 1 rivista monografica sul turismo responsabile (VpS – Volontari per lo Sviluppo)
- 1 cd rom didattico “Turismo Equo”, con attività didattiche, dati sugli impatti del turismo, un data base dei progetti di cooperazione con componenti turistiche
- 3 video documentari, dedicati ad esperienze di turismo responsabile in Mali, Egitto e Brasile “Jigiyasira, il cammino della speranza”, "Remote City" e “Silves”
- 1 libro: “Turismondo. Povertà, sviluppo e turismo responsabile” di Alessandro Berruti ed Elisa Delvecchio (Effatà Editore, 2009)

Per saperne di più sul kit clicca qui

 

Info: promozione@cisvto.org

 

Il pettine senza denti - Eugenio Campus

Da un episodio avvenuto alla fine del ‘400 si sviluppano le trame di tre storie ambientate negli stessi luoghi della Sardegna ma in epoche diverse: una casa diroccata e un pettine senza denti, testate belliche e missili spaziali, il passato e il futuro che si intrecciano in una vicenda di spionaggio internazionale che coinvolge anche americani e arabi.
“Il pettine senza denti è un romanzo di denuncia per il probabile impiego di proiettili all’uranio impoverito che ha portato drammatiche conseguenze sulla popolazione civile e militare dei luoghi interessati all’area del Poligono di Quirra, a disposizione per i test nonostante l’utilizzo di sostanze dannose all’ambiente e alla salute di chi ci vive.

Una quota del prezzo di copertina, 4 euro, sarà devoluta al finanziamento dei progetti CISV in Africa e America Latina.

Eugenio Campus
, è nato e vive in Sardegna nei luoghi descritti in questo romanzo, che arriva dopo oltre due anni da Anima Mediterranea (dicembre 2005), sua opera d’esordio. Ha pubblicato inoltre numerosi articoli e racconti legati alle diverse esperienze vissute in oltre vent’anni di attività professionale.

Per saperne di più
www.youtube.it/saltodiquirra

Per acquisti rivolgersi a:
CISV:0118993823 - promozione@cisvto.org

Regali equo-solidali e per Natale di
Regali di Natale solidali, ma anche di
Regali solidali per bambini, o per il matrimonio di
Bomboniere solidali online o di
Bomboniere solidali battesimo e di
Bomboniere solidali comunione. State laureandovi? Ecco le
Bomboniere solidali laurea ma anche le magnifiche
Bomboniere beneficienza bambini. State spesandovi ? Ecco le
Bomboniere solidali matrimonio ma anche le
Bomboniere beneficienza e le
Partecipazioni nozze solidali. Per chi cerca un regalo speciale le
Pergamene solidali son opoi l'ideale. Ma ecco che per la moda c'è
Abbigliamento equo-solidale. Volete
Lista di nozze online? Le abbiamo, con le
Bomboniere matrimonio e le
Partecipazioni matrimonio o le
Cartoline virtuali animate ed i magnifici
Biglietti auguri. Per gli innamorati ecco le
Cartoline d'amore e per tutti le
Cartoline di Natale o le
Auguri Buon Compleanno.

Parliamo di accoglienza profughi e di
accoglienza rifugiati politici,
e dato cha siamo a Torino di
accoglienza rifugiati torino o
più in generale di
accoglienza rifugiati. Parliamo anche di
cooperazione e sviluppo onlus,
ovvero di specifici
progetti di cooperazione allo sviluppo
gestiti dalla nostra onlus. Passando al turismo sosteniamo il
turismo responsabile e sostenibile e
dato che siamo a Torino il
turismo responsabile torino,
raccogliendo dati per la formazione di un archivio con
turismo responsabile dati. Ci
occupiamo di turismo responsabile in varie parti dal mondo, con le pagine
turismo responsabile senegal,
turismo responsabile in africa,
turismo responsabile torino.
Avvicinandosi il momento della dichiarazione dei redditi ecco spiegato il
5 x mille come funziona e
fornito un
5 x mille elenco associazioni,
oltre a chiarire se il
5 x mille obbligatorio ed il
5 x mille onlus sono reali. Per il
5 x mille dichiarazione dei redditi
elenchiamo un
5 x mille benefici fiscali.
cambiamo argomento e parliamo di
associazioni internazionali umanitarie,
ma anche di
Onlus e Ong Torino o di
Onlus e Ong Italia o ancora
Onlus e Ong Africa e di
Onlus America Latina o di
Onlus e Ong Benin oppure di
Ong Brasile. Sempre
in ambito turistico ecco spiegato in
senegal cosa vedere e forniti
dati e informazioni su
senegal accoglienza e su
senegal turismo responsabile,
mentre per il
senegal turismo mare e per i
senegal villaggi ci sono
pagine a parte. Parliamo di Afica e Sudamerica e ci occupiamo di
violenza donne Guatemala come
violenza sulle donne tema e di
violenza sulle donne associazioni o di
violenza sulle donne articoli
o ancora di
violenza sulle donne dati per
trattare approfonditamente la
violenza sulle donne nel mondo.
Parliamo brevemente di
migranti onlus e passiamo a pagine sulla
agricoltura sostenibile, come quelle sulla
Agricoltura sostenibile in Africa, sulla
Agricoltura sostenibile in America Latina, sulla
Agricoltura sostenibile in Benin o sulla
Agricoltura sostenibile in Burkina Faso. Ancora
pagine che trattano della
Agricoltura sostenibile in Mali, della
Agricoltura sostenibile in Niger, della
Agricoltura sostenibile in Senegal e della
Agricoltura sostenibile Brasile come della
Agricoltura sostenibile in Guatemala o della
Agricoltura sostenibile in Haiti
e infine della
Agroecologia sostenibile. per
l'agricoltura ci vogliono
pozzi acqua potabile e
pozzi acqua piovana, e quindi parliamo
della costruzione e attivazione di
pozzi acqua africa e in particolare di
pozzi acqua Benin o di
pozzi acqua Burundi o ancora di
pozzi acqua Burkina Faso e di
pozzi acqua Mali o di
pozzi acqua Niger o
pozzi acqua Senegal,
passando al Sudamerica per i
pozzi acqua Brasile e i
pozzi acqua Haiti.
Dato che l'acqua è importante, ecco pagine su
accesso all'acqua potabile
e su
accesso e diritto all'acqua o su
accesso acqua Benin e
accesso acqua Burundi, o
ancora su
accesso acqua Guinea Conakry e
accesso acqua Niger, per
arrivare ad
accesso acqua Senegal.
Ci occupiamo da un punto di vista economico anche ci
microfinanza e sviluppo e di
microfinanza senegal e
infine di
microfinanza strumento per lo sviluppo.
Concludiamo con la pagina dei siti suggeriti per una navigazione interessante

Su Ability Services, una title="Agenzia di Comunicazione e Marketing">Agenzia di Comunicazione e Marketing,
offriamo ottimi servizi di
title="Posizionamento siti">Posizionamento siti Web, ai quali si aggiungono servizi di
title="Search Engine Marketing">Search Engine Marketing, e quindi i servizi di
title="Mobile Marketing con codici QR">Mobile Marketing con Codici QR, o gli speciali servizi di
title="Email Marketing">Email Marketing, ed infine i servizi di
title="Social Media Marketing">Social Networking. Rivolgetevi con fiducia ad Ability Services per
title="video pubblicitari">video pubblicitari, e per tutte le proposte di
title="Unusual Marketing">Unusual Marketing, come il moderno e produttivo
title="video marketing">. Se dovete definire per la vostra azienda la
title="corporate identity">corporate identity o se necessitate di un progetto per la
title="grafica aziendale">grafica aziendale Ability Services è a vostra disposizione. Operiamo attivamente anche per la
title="promozione siti">promozione siti, tutti
professionisti e aziende entusiasti dei nostri servizi di
title="immagine coordinata">immagine coordinata.

powered by Etabeta